Le poesie di Santella 1

E-mail Stampa PDF

Dunque
non c'è più speranza?
se la pioggia
ha indurito i sospiri,
e i sentimenti
sono foglie sull'asfalto...
Ma c'è poesia
negli occhi di di un uomo
che non vedono più
tramonti...
E' il dolore
credimi,
che ti ha rapito il cuore.


Angeli miei...
bambini del lago,
Dove siete?
Non ci vogliono neppure vent'anni
per morire.
Il mostro correva
da una stanza all'altra
e ci voleva rubare la vita
Sono rimasta sola
come le vostre
dolenti madri
Lui vi ha portato via,
l'assassino senza pietà.


Ma tu
SIGNORE
che te ne fai
dei piccoli santi in cielo?
You are here: