Una presenza socio-culturale sul territorio

E-mail Stampa PDF

Tavole rotonde ed attenzione alla problematiche sociali della Fondazione

La Fondazione è stata spesso presente ad iniziative di carattere socio-culturale che si sono svolte sul territorio non solo provinciale ma di tutta l’isola. E’ stato un motivo in più non solo per portare la propria importante esperienza di volontariato ponendo un confronto con altre onlus che agiscono nel settore ma anche per fare conoscere, sempre tra gli scopi principali, le proprie strutture di accoglienza a coloro che in futuro potrebbero usufruirne. Sul volontariato e sulle complesse regole che regolano il settore la Fon.Ca.Ne.Sa. ha anche organizzato un seminario di studio che è stato molto attenzionato non solo dagli addetti ai lavori ma anche da coloro che si avvicinano solo ora al mondo del volontariato con interesse e curiosità. Si tratta del resto di un universo poco conosciuto sul quale la Fon.Ca.Ne.Sa. ha voluto attraverso i propri esperti e soprattutto portando la propria diretta esperienza di assistenza agli infermi ed ai loro familiari sottolineare il ruolo svolto. Il contributo dato dalla Fondazione alla realizzazione di una vera e propria mappa del volontariato nell’isola non è indifferente: dalla tavola rotonda del 2001 ad una serie di incontri studio la Fondazione in accordo con altre importanti e rappresentative onlus del territorio, ha affrontato con competenza il tema: in Sicilia le associazioni regolarmente iscritte all’albo regionale sono ormai oltre cinquecento ed è un fenomeno, quello del volontariato, che continua a mostrare segni di grande vitalità con evidenti possibilità di ulteriore espansione.

Ma proprio per questo il cosiddetto terzo Settore deve avere riservata una particolare attenzione da parte delle istituzioni regionali non solo in termini di controllo ma anche di sviluppo e di concreto incentivo al progresso.

Scatti degli eventi organizzati dalla Fondazione

*Questo articolo è estratto dal libro pubblicato nel 2006 in occasione del ventennale della Fondazione

You are here: