La storia del Logo

E-mail Stampa PDF
logoIdra e Eracle (Ercole nella mitologia romana)  lottano, una rappresenta il male, l’altro fa di tutto per sconfiggerla e ci riesce utilizzando l’astuzia e quelle stesse armi che il mostro gli punta contro per ucciderlo.

Sono le due immagini raffigurate nel logo della Fon.Ca.Ne.Sa, due personaggi che spiegano fino in fondo lo scopo della Fondazione e che rappresentano la lotta contro il cancro che la ricerca, sostenuta da chi le è sempre a fianco, conduce senza sosta, ottenendo risultati sempre più decisivi.

Per la mitologia l’Idra di Lerna, figlia di Echidna e Tifone, è un mostro che spaventa i mortali con le sue nove teste e un corpo gigantesco, dove passa lascia distruzione. Assomiglia ad un serpente che si insinua. Chiunque provi a fermarla viene ucciso dal suo alito impregnato di veleno. Idra è un cancro che rovina in maniera irreparabile tutto quello che viene a contatto con lei.

Contro questo mostro mitologico Eracle, figlio di Zeus, mette in campo tutta la sua furbizia. Lo scontro è durissimo, tanto che la battaglia è documentata come una delle dodici fatiche di questo fortissimo eroe. Per uccidere Idra, Eracle, deve annientare tutte le sue nove teste, ma soprattutto quella immortale, evitando che le altre ricrescano velocemente. Con uno stratagemma e l’aiuto del nipote Iolao, Eracle affonda il suo colpo mortale utilizzando il “bronzo spietato”, seppellendo e bruciando le teste staccate e poi intingendo le sue frecce nella bile del mostro agonizzante per mettere a segno l’ultimo e decisivo affondo. Eracle, la sua forza, la sua determinazione, ma soprattutto la sua intelligenza rappresentano la ricerca.

Sul logo della Fon.Ca.Ne.Sa ci sono Eracle contro l’Idra a simbolo di un’altra lotta quella della ricerca contro il cancro. Due battaglie che si assomigliano, che vengono combattute con le stesse armi e con la stessa determinazione. E come per Eracle è stato fondamentale l’aiuto di Iolao, per la ricerca sono vitali sostegno e supporto..
You are here: