Provincia di Catania, un sostegno concreto

Stampa
Lo slancio di solidarietà dei coniugi Rosalba e Ottavio Massimino ci dimostra che anche l’immenso dolore conseguente un avvenimento drammatico – qual è la malattia e la morte di una figlia - può trasformarsi in benefica azione sociale. Dal 1986 FON.CA.NE.SA. è un nome noto per chi è affetto da malattie tumorali al sangue, giacché la Fondazione promuove la ricerca medica e mette a disposizione dei giovani laureati delle borse di studio.

Inoltre, con il generoso sostegno di molti privati benefattori e della Provincia regionale di Catania, i malati che vengono per curarsi a Catania, trovano una struttura di accoglienza in “Casa Santella”. Da quando i due appartamenti di via Citelli sono stati messi a disposizione delle famiglie dei degenti non residenti, migliaia di persone hanno trovato il conforto di casa in quell’alloggio temporaneo, sempre pulito e ordinato, ed il cibo in dispensa per preparare i pasti caldi.

L’assistenza viene offerta anche ai pazienti non residenti che devono essere sottoposti a cure ambulatoriali. Proprio per tali meritevoli iniziative abbiamo sostenuto la Fondazione catanese e, a tal fine, lo scorso luglio abbiamo sottoscritto un disciplinare con la Fon.ca.ne.sa. per alleviare i disagi di coloro che soffrono e delle loro famiglie.

Giuseppe Castiglione
Presidente della Provincia regionale di Catania